Il suo cane lo ha lasciato per sempre e lui gli offre una degna sepoltura. L’ultimo bacio dell’uomo al suo cane è davvero commovente.

L’arrivo di un cane in casa cambia la vita e la sua dipartita lascia un enorme vuoto.

Il cane diventa il compagno di tutti i giorni, l’amico con cui andare in giro, condividere momenti allegri e tristi.  E’ per questo che un cane non si regala: perché accoglierlo tra le mura domestiche deve essere una decisione  ragionata e non ritrattabile. Il legame tra cani e padroni è forte e duraturo nel tempo, chiunque viva con un cane sa quanto sono speciali questi amici a quattro zampe.

Ovviamente, le considerazioni positive sul ruolo degli animali non valgono solo per gli adulti e gli anziani, valgono anche per i bambini. Interagire con un cane e prendersene cura, aiuta e stimola i nostri figli, imparano il rispetto, l’educazione e l’amore per ogni creatura.

Al mattino il vostro pelosetto è il primo a darvi il buongiorno, vi accompagna fino alla porta sapendo che andate via e aspetterà il vostro ritorno. Vederlo giocare o sedersi in attesa del cibo per poi giocare senza tregua, sembrano piccole cose, ma ci arricchiscono la vita di gioia.

Per tutti questi motivi quando il nostro cane ci lascia per sempre, è uno dei momenti più tristi e delicati della vita. Non è solo un cane ad andarsene, ma un amico, un compagno, un membro della famiglia, come sicuramente veniva considerato il cane presente nel video, dove il suo umano gli ha reso omaggio con un bellissimo video e un funerale.

E’ chiaro che il cane del video aveva un umano che lo amava davvero tantissimo. L’uomo ha fatto un montaggio in sua memoria, con diverse fotografie della splendida  vita dell’animale e spezzoni di riprese amatoriali. Immagini che mostrano la vita di un cane felice e amato. Alla fine però arriva il momento di seppellirlo e con le lacrime agli occhi, l’uomo porge al suo fedele amico, l’ultimo bacio.

 

 

Precedente Il Primo Articolo Successivo Chiudono i cani nei rispettivi box durante la notte, ma la mattina puntualmente li ritrovano tutti fuori. Dopo settimane i volontari ancora non capiscono come sia possibile. Installano una telecamera, ciò che vedono nelle immagini la mattina, li lascia senza parole.